Home Page
Logo ConfServizi Piemonte e Valle d'Aosta

RICERCA

DETTAGLIO NORMATIVA

Incontro "CAMBIAMENTI CLIMATICI E NUOVE SFIDE AMBIENTALI: IL RUOLO DELLE UTILITY"

 

“La sostenibilità energetico ambientale e l'adattamento ai cambiamenti climatici rappresentano oggi elementi fondanti alla base delle politiche di sviluppo delle nostre comunità. La mancanza di equilibrio in tal senso genera minacce ambientali, sanitarie, economico-sociali dalla portata esponenziale, con costi esterni equivalenti a diversi punti di prodotto interno lordo.
Le città sono quindi necessariamente luoghi in cui emergono i problemi, ma anche in cui più efficacemente si possono individuare e sperimentare soluzioni. Pianificare e attuare politiche integrate, serie e coraggiose sull'energia, la mobilità, attingendo all'innovazione, consente di incidere positivamente sulla qualità dell'ambiente urbano, potenziando la ricerca, orientando la filiera produttiva locale, correggendo i comportamenti e dando il corretto esempio ai cittadini. I Comuni sono alleati importanti nel raggiungimento di obiettivi di vitale importanza per il futuro del pianeta“.
XII Rapporto Ispra. Qualità dell'ambiente urbano 2017

Le sfide imposte dal cambiamento climatico hanno determinato e determineranno, anche nei prossimi anni, profonde trasformazioni negli stili di vita, impegni e investimenti significativi nei diversi comparti industriali.
In questo scenario il sistema industriale dei servizi pubblici locali gioca un ruolo di grande rilievo attraverso la capacità di generare investimenti e innovazioni per riconvertire verso modelli più ecologici settori quali i trasporti, gli edifici e la gestione dei rifiuti, il ciclo idrico, creando posti di lavoro e sostenendo la crescita economica a lungo termine.

SETTORE INDUSTRIALE

asstra UTILITALIA

SETTORE SOCIO ASSISTENZIALE

federcasa federculture fiaso assofarm